Home - Contattaci

Ti trovi suPubblicazioni / Il facilitatore dei Gruppi (2006)

Il facilitatore dei Gruppi (2006)


Visualizza l'indice e l'introduzione del testo

Visualizza l'anteprima del testo su Google
Recensione da librinonprofit.it
Di libri come questo nel nonprofit ce n’è una grande bisogno. La gestione di questi enti deve infatti sempre più essere realizzata con approcci professionali e metodici che in questo testo sono riassunti in cento tecniche per la gestione di successo di gruppi di lavoro, colloqui, forum, dibattiti. [Leggi tutto]

Guida pratica per la facilitazione esperta in azienda e nel sociale
Collana: Aif – Associazione italiana formatori/Strumenti
pp. 240, 2a ristampa 2010, 1a edizione 2006, Franco Angeli
Prezzo: € 19,00
ISBN: 884647368X
ISBN-13: 9788846473684

Questo libro si rivolge a formatori, psicologi, educatori, operatori sociali, insegnanti, direttori e capi settore impegnati nel difficile compito di gestire con successo i gruppi di lavoro, in azienda e nel sociale. Una guida pratica, fondata su metodiche avanzate a forte carattere dinamico-sequenziale, che illustra più di 100 tecniche per la facilitazione esperta di riunioni di lavoro, colloqui, tavoli di concertazione, forum civici e reti sociali. È “il primo repertorio operativo” sia per il “trainer-facilitatore, interno alle organizzazioni, che per il “professional”, il consulente esterno alle aziende.
L'autore espone metodi e strumenti operativi per creare rapidamente un ambiente relazionale franco e collaborativo, per sviluppare abilità negoziali, per valorizzare critiche e negatività, per diffondere metodi attivi per il potenziamento dei soggetti.
Il facilitatore, fino a poco tempo fa identificato genericamente come coordinatore o chairman, assume oggi una posizione centrale. È infatti un consulente e un animatore di processo a cui le aziende si rivolgono per ridurre i conflitti, motivare i gruppi di lavoro, creare più coinvolgimento e partecipazione. Un ruolo quindi di estrema importanza in contesti organizzativi sempre più attenti all'humanistic management, alla conoscenza come risorsa, al capitale intellettuale da valorizzare.
Il volume completa il precedente di impostazione più teorica sull'argomento (Professione facilitatore, FrancoAngeli 2005) e approfondisce le buone pratiche e le tecniche che questa figura professionale svolge nelle sue funzioni di catalizzatore, mediatore, agente di aiuto, motivatore. Un nuovo strumento tecnico e metodologico di riferimento.

Il testo è disponibile per l'acquisto on-line su: