Home - Contattaci

Ti trovi suPubblicazioni / Professione Facilitatore (2005)

Professione Facilitatore (2005)


Visualizza l'indice e l'introduzione del testo

Visualizza l'anteprima del testo su Google
Recensione di G.Pitacco, Università di Siena
È il primo di due volumi che vogliono fornire una cornice teorica e metodologica entro la quale collocare la figura del facilitatore quale consulente di processo nelle organizzazioni ed agente di benessere relazionale nei gruppi e nel sociale (pag. 13). [Leggi tutto]

Le competenze chiave del consulente alle riunioni di lavoro e ai forum partecipati
Collana: Aif – Associazione italiana formatori/Strumenti
pp. 240, 2a ristampa 2006, 1a edizione 2005, Franco Angeli
Prezzo: € 21,50
ISBN: 8846469771
ISBN-13: 9788846469779

Questo libro si propone di definire il profilo professionale del facilitatore, la figura di consulente nei gruppi e nelle organizzazioni che è nata appositamente per agevolare conflitti, problemi e apprendimenti. Il facilitatore - interno o esterno alle aziende - nelle riunioni assume la posizione di presenza-neutra nei contenuti e di regista interazionale negli scambi.
Quali sono le sue competenze?
- È un organizzatore/coordinatore delle risorse tecnico-manageriali (catalizzatore)
- È un traduttore di linguaggi, sostenitore della persona e del gruppo (mediatore)
- Ha specifiche capacità di accoglienza delle emozioni, è un accompagnatore di nuovi comportamenti e atteggiamenti (agente di aiuto)
- Infine, crea il giusto clima per la conoscenza, nell'action learning, nei gruppi speciali e di progetto (motivatore).
Quali sono le teorie su cui poggia? Il loro centro è nel pensiero duale: nella presenza contemporanea di negativo e positivo e nella convivenza delle polarità. Si concretizza in un approccio sistemico, da cui scaturiscono i modelli del facilitatore, della comunicazione ecologica e della comunicazione partecipata. Tali metodi danno vita ad un'ampia schiera di strumenti per la valorizzazione della negatività (incertezza, resistenze, opposizioni) e la costruzione di abilità e benessere.
Nel volume si presentano infine i diversi profili applicativi del facilitatore: dal professional (l'agente esterno, specialista) al trainer-facilitatore (personale interno per la gestione efficace di riunioni, colloqui, gruppi di lavoro).
Il libro è rivolto alle organizzazioni (responsabili di risorse umane, consulenti, formatori), a tutte le figure professionali dell'educazione e del sociale (insegnanti, animatori, counselor, educatori) e ai giovani studenti nel campo delle scienze sociali e del management.

Il testo è disponibile per l'acquisto on-line su: